fbpx

Settore
Conglomerati Bituminosi

Settore conglomerato bituminoso (2)
Settore conglomerato bituminoso (3)
Settore conglomerato bituminoso (1)
Settore conglomerato bituminoso (4)
Settore conglomerato bituminoso (5)
Settore conglomerato bituminoso (6)
Settore conglomerato bituminoso (7)
Settore conglomerato bituminoso (8)
Settore conglomerato bituminoso (9)
Settore conglomerato bituminoso (10)
Settore conglomerato bituminoso (11)
Settore conglomerato bituminoso (12)
Settore conglomerati bituminosi (8)
Settore conglomerati bituminosi (9)
previous arrow
next arrow
Settore conglomerato bituminoso (2)
Settore conglomerato bituminoso (3)
Settore conglomerato bituminoso (1)
Settore conglomerato bituminoso (4)
Settore conglomerato bituminoso (5)
Settore conglomerato bituminoso (6)
Settore conglomerato bituminoso (7)
Settore conglomerato bituminoso (8)
Settore conglomerato bituminoso (9)
Settore conglomerato bituminoso (10)
Settore conglomerato bituminoso (11)
Settore conglomerato bituminoso (12)
Settore conglomerati bituminosi (8)
Settore conglomerati bituminosi (9)
previous arrow
next arrow

Il conglomerato bituminoso è un materiale visco-elastico con comportamento reologico variabile in funzione della temperatura e dei tempi di applicazione dei carichi. Le sue proprietà dipendono principalmente dalle caratteristiche dei materiali costituenti. La miscela di conglomerato bituminoso va opportunamente studiata per determinarne la composizione in termini di assortimento granulometrico e di dosaggio effettivo del legante bituminoso.

In questo settore si eseguono le prove di qualifica e di resistenza meccanica delle miscele di conglomerato bituminoso e del legante che lo costituisce. La Geo Consulting S.r.l. è in grado di eseguire queste determinazioni, sia presso la sede del laboratorio, sia con l’utilizzo delle sue unità mobili dotate di tutti gli strumenti necessari per la determinazione delle principali caratteristiche meccaniche di una miscela.

Di seguito si riporta un elenco delle principali prove effettuate dal laboratorio.

Norma
Descrizione

UNI EN 12697-1

Contenuto di legante solubile
UNI EN 12697-2
Determinazione della granulometria
UNI EN 12697-30
Preparazione del provino mediante compattatore a impatto
UNI EN 12697-31
Preparazione provino con pressa giratoria
UNI EN 12697-5
Determinazione della massa volumica massima
UNI EN 12697-6
Determinazione della massa volumica in mucchio di provini bituminosi
UNI EN 12697-8
Determinazione delle caratteristiche dei vuoti di provini bituminosi
UNI EN 12697-23
Determinazione della resistenza a trazione indiretta di provini bituminosi
UNI EN 12697-12
Determinazione della sensibilità all’acqua dei provino bituminoso
UNI EN 12697-26
Modulo di rigidezza su provini cilindrici
UNI EN 12697-34
Prova Marshall
UNI EN 1426
Determinazione della penetrazione con ago
UNI EN 1427
Determinazione del punto di rammollimento – Metodo biglia ed anello
UNI EN 12593
Determinazione del punto di rottura secondo il metodo Fraass
UNI EN 12607-1
Determinazione della resistenza all’indurimento per effetto del calore e dell’aria – Metodo RTFOT
UNI EN 13398
Determinazione del ritorno elastico di un bitume modificato
UNI EN 13399
Determinazione della stabilità allo stoccaggio di un bitume modificato
UNI EN 13702
Determinazione della viscosità dinamica di un bitume modificato
UNI EN 12697-3
Recupero bitume con evaporatore rotante
UNI EN 1431
Contenuto di legante
UNI EN 1428
Contenuto di acqua
UNI EN 1431
Contenuto di flussante
UNI EN 1431
Contenuto di legante
UNI EN 12850
Grado di acidità
EN 1429
Omogeneità 500 micron
UNI EN 13074
Recupero del residuo bituminoso di un emulsione
UNI EN 13589
Determinazione delle caratteristiche a trazione dei bitumi modificati, utilizzando il metodo della trazione tramite duttilometro
UNI EN 12697-13
Misurazione della temperatura
Open chat